Bronzo

II bronzo è una delle materie più usate oggi ed in passato per la realizzazione sia di oggetti d’uso che nella realizzazione di oggetti ornamentali od opere d’arte. Nella realizzazione di oggetti, sculture o monumenti in bronzo, il metodo di fusione a cera persa è considerato il più preciso ed affidabile, ed era già conosciuto sin dall’antichità dagli egizi e dai greci come dimostrano disegni ed affreschi dell’epoca. II metodo consiste essenzialmente nel riprodurre in cera il modello originale creato dall’artista e fornire poi tale cera di canali di colata o materozze. Si procede quindi a ricoprire il tutto con materiale refrattario e la forma cosi ottenuta viene posta in cottura in una fornace. La cera evapora lasciando una cavità che la riproduce in negativo e nella quale verrà colato il bronzo (od anche altro metallo) che assumerà così le forme del modello originale. Raffreddato il metallo si procede quindi all’apertura della forma ed alle successive lavorazioni di finitura cesello e patina. II processo sopra descritto non ha subito nei secoli modifiche essenziali. La tecnica della fusione a cera persa e apparsa a Pietrasanta oltre 100 anni or sono a naturale completamento dell’artigianato del marmo e per iniziativa di maestri fonditori fiorentini che hanno trasferito il loco la loro attività.
Nel corso degli anni, il tipo di produzione è cambiata anche in ordine ai prodotti via via richiesti così nella fase iniziale fu la produzione ecclesiastica la principale fonte di ordini ma nel corso degli anni si sono affacciati a Pietrasanta artisti nazionali ed internazionali che hanno così contribuito, con le loro richieste, a far sì che le tecniche si affinassero continuamente ed a rendere le fonderie estremamente dinamiche nella loro capacità di adattarsi alle diverse esigenze della clientela. Ad oggi la produzione può spaziare da piccole fusioni a carattere ornamentale, architettonico od artistico, sino ai monumenti più grandi. I materiali che possono essere impiegati sono il bronzo, I’alluminio, l’alpacca, I’argento od anche il ferro. La collaborazione con altri artigiani quali gli scultori-ingranditori ed i formatori, consentono di sviluppare lavori su progetto o disegno dei clienti sia nel campo della scultura che in quella dell’architettura o dell’arredamento di qualsiasi genere.

Tempo fa la creazione degli oggetti in bronzo era all’appannaggio di pochi, che si potevano permettere di acquistare le sculture in bronzo per decorare le proprie abitazioni. Oggigiorno gli oggetti appartenenti alla categoria dell’artigianato possono essere acquistati da tutti. L’artigianato di qualità è oggi sinonimo di lavorazione sopraffine e specifica nella realizzazione di fusione a cera, di sculture in bronzo bianco, nella lavorazione delle resine e nella fonderia del bronzo e delle leghe. Gli artigianati della Versilia: Massa Carrara, Forte dei Marmi e Pietrasanta si occupano della realizzazione di sculture in bronzo, ferro, alluminio, bronzo bianco, oltre che nella lavorazione di oggetti artigianali realizzati nei metalli multilega. La realizzazione delle opere in bronzo avviene su ordinazione di diverse dimensioni. Tutti gli oggetti realizzati per mano degli artigiani che aderiscono ad Artigianart sono di elevata qualità per quanto riguarda la tecnica di lavorazione. Inoltre il rapporto qualità/prezzo è uno dei migliori che si possano trovare nel Bel Paese. L’associazione degli artisti di Pietrasanta, in provincia di Lucca, promuove la fonderia del bronzo e leghe, utile per realizzare oggetti in bronzo di grande qualità basandosi sulle indicazioni dei clienti. Lavorando con questo materiale pregiato, i nostri artigiani si cimentano anche nella realizzazione delle sculture in bronzo e di altre leghe metalliche eseguendo dei procedimenti a cera persa.

La fusione a cera persa permette di raggiungere dei risultati migliori rispetto ad altre tecniche, creando una vera e propria perla d’arte che durerà svariati anni. La realizzazione di opere in bronzo che avvengono su ordinazione di diversi dimensioni avviene in città come Massa Carrara, Forte dei marmi, Versilia e Pietrasanta. Le fusioni a cera persa utili per realizzare delle opere di artigianato di prima qualità danno modo di modellare gli articoli creati più facilmente, definendo i dettagli e progettando con più attenzione la struttura delle lavorazioni. Le sculture in bronzo e le sculture in bronzo bianco realizzate dagli esperti che lavorano nelle imprese incluse nell’Artigianart hanno sempre un grande valore artistico. Inoltre, durante la lavorazione i professionisti si attengono sempre alle indicazioni fornitegli dai clienti. La fonderia di bronzo e leghe utilizzata dai nostri artigianati permette di spaziare a 360° tra le diverse fasi delle creazioni, dando modo di realizzare delle statue in bronzo che abbelliranno gli ambienti domestici per diversi decenni. Spaziando dalla realizzazione di sculture in bronzo, oltre che in bronzo bianco, argento, nelle leghe sperimentali o in alluminio, passando per la lavorazione delle resine e la produzione delle fusioni di bronzo e altre leghe si riesce sempre a raggiungere dei risultati sorprendenti. La realizzazione di sculture in bronzo e altre leghe metalliche con il procedimento a cera è un procedimento spesso operato dagli artigianati appartenenti ad Artigianart, grazie al quale riescono a giungere alla creazione di articoli stupefacenti.